Risposte degli Esperti

Tutte le risposte degli esperti alle tue domande.

 
 

Domanda di Beatrice

Como, 24 febbraio 2014

Salve, ho 30 anni e, nonostante da anni svolgo regolarmente attività fisica, circa 2 o 3 volte a settimana, da un anno a questa parte ho preso 8 kg ed è comparsa cellulite su cosce e glutei. Nonostante io continui ad allenarmi e cerchi di seguire un'alimentazione bilanciata, non riesco a risolvere il problema. Attualmente peso 58 kg e sono alta 1,70 cm. Può indicarmi che tipo di alimentazione dovrei seguire per perdere qualche chilo ed eliminare la cellulite? Grazie

Risponde la dietista Alessandra Gallea

Como, 27 febbraio 2014

Carissima Beatrice, dai dati antropometrici da lei forniti, il suo indice di massa corporea (BMI) corrisponde a 20,06, condizione di normopeso. Non conoscendo la parte relativa alle sue abitudini alimentari, il mio consiglio è quello di controllare il suo peso attraverso una costante e continua attività fisica oltre a quello di seguire un'alimentazione bilanciata nei nutrienti (proteine, carboidrati e grassi, soprattutto grassi insaturi come quelli contenuti nell'olio d'oliva, ad esempio). È importante iniziare la nostra giornata con una buona colazione e continuare con pranzo e cena completi. Cerchi di non saltare i pasti e di non digiunare (sarebbe solo controproducente) ma di consumare, a pranzo e cena, una porzione di pasta o pane o riso + una porzione di proteine (carne, pesce, legumi, …), il tutto associato ad una porzione di vegetali (frutta e verdura). Ricordo che sono 5 le porzioni giornaliere da consumare tra frutta e verdura (3 di verdura e 2 di frutta). Se non riesce a consumare il frutto ai pasti principali, lo può spostare a merenda o metà mattina. Sia la qualità che la quantità sono importanti per mantenere un sano e bilanciato regime alimentare. Importante è anche la frequenza settimanale degli alimenti: 2-3 volte a settimana la carne bianca, 2-3 volte il pesce, 1-2 volte la carne rossa, 1-2 volte i formaggi, 1-2 volte gli affettati , 1-2 volte le uova e 2-3 volte i legumi. Per mettere in pratica questi consigli provi a visionare i nostri menù Vividanone, che le forniscono indicazioni sulla distribuzione giornaliera degli alimenti e l'associazione dei nutrienti (proteine, carboidrati e grassi) oltre a proporle piatti sani, equilibrati e anche gustosi. Continui ad allenarsi e, se può, incrementi l'attività fisica di tipo aerobico, secondo le sue possibilità fisiche. Inoltre, in caso di tendenza alla ritenzione idrica è utile limitare l'uso di: sale da cucina, insaccati, carni e pesci affumicati, in salamoia, marinati, essiccati, inscatolati, formaggi stagionati, minestre inscatolate deidratate contenenti sale, brodo di dado, estratto di carne, verdure in salamoia ed in scatola, sott'aceto, acqua da tavola preparata in bustine. Mi raccomando ad introdurre un adeguato apporto idrico giornaliero (1.5l-2l/die). Torni a farci sapere! A presto!


Domanda di Beatrice

Como, 24 febbraio 2014

Buonasera, a colazione mangio cereali, merendine, fette biscottate,biscotti con una tazza di latte e un frutto. Come spuntino a metà mattina,è meglio uno yogurt o una tazza di tè caldo? Non vorrei assumere troppi latticini durante la mattina mangiando lo yogurt. Lei cosa mi consiglia, tè o yogurt? Mi fido di lei e del suo consiglio. Tanti saluti

Risponde la dietista Alessandra Gallea

Como, 27 febbraio 2014

Carissima, grazie come sempre per riporre in me la sua fiducia per i dubbi alimentari. Le linee guida per una sana e corretta alimentazione ci indicano un consumo giornaliero tra yogurt e/o latte pari a 2-3 porzioni. 1 porzione di latte o yogurt corrisponde a 125 grammi. Direi quindi che come spuntino o come merenda può tranquillamente consumare lo yogurt da 125 grammi , se le piace. A presto.


Domanda di Beatrice

Como, 24 febbraio 2014

mio cugino: Il mio peso è 75 KG e sono alto più o meno 175 cm. Qual'è la mia massa corperea? Dovrei dimagrire? Se si, di quanti KG?

Risponde la dietista Alessandra Gallea

Como, 27 febbraio 2014

Buonasera, dai dati antropometrici da lei forniti, l'indice di massa corporea (BMI) di suo cugino corrisponde a 24.06, condizione di normopeso. Le consiglio comunque di seguire uno stile di vita attivo (attività fisica) associato ad una sana ed equilibrata alimentazione per mantenere sempre un corretto peso per la sua altezza. A presto!